Un Tagliere di Gusto

Preparare un tagliere di salumi perfetto è un’arte della tradizione culinaria più sfiziosa. I taglieri di salumi , infatti, oltre ad essere gustosissimi e apprezzatissimi nelle tavolate e nelle feste, sono anche bellissimi da vedere e da preparare.

Durante le feste, ma anche durante una cena, un buffet, nelle occasioni importanti o durante una serata più “country del solito”, il tagliere di salumi è praticamente il piatto ideale. Non è certo ciò che si dice una pietanza light ma, in compenso, è un piatto ricco di gusto, praticamente in un solo boccone!

 

Come realizzare un tagliere perfetto

Il primo passo per preparare un buon tagliere di salumi e formaggi è avere il tagliere giusto.

Ideale è il legno perchè rilascia un sapore in più e rende umidi al punto giusto gli ingredienti. Va anche molto bene la pietra lavica e la porcellana, specie per alcuni salumi più secchi.

 

spot_nuovo

 

Per preparare un buon tagliere di salumi e formaggi, inoltre,

è molto importante che gli ingredienti siano perfettamente asciutti. In particolare, se dobbiamo usare sott’oli e sotto aceto, è bene asciugare completamente con la carta assorbente i liquidi.
La frutta e la verdura devono essere leggermente passate in una carta assorbente e messe nei punti giusti del tagliere per dare il giusto colpo d’occhi al tutto.

Il pane a fette va messo negli angoli del tagliere per non assorbire nessuno sapore.

Altro punto fondamentale nella preparazione dei cibi di un tagliere è l’affettatura.

I formaggi morbidi vanno tagliati a pezzi grossolani o in alternativa lasciati interi. I salumi vanno disposti sempre per ultimi, dopo aver messo la base di verdura opportunamente asciugato.

Salse e mostarde non vanno messe sul tagliere in modo “sfuso” ma contenute nelle coppette adatte.

Per il resto, trovate spunti e idee nella nostra fotogallery per realizzare tanti taglieri di salumi e formaggi da urlo.

a33333

osteria_mangiando_mangiando_antipasto_toscano

img

 

fonte – donnaclick.it